Penso!Quindi sono o non sono, ma cosa?

Considerazioni personali

1-Face Book è lo specchio del nostro narcisismo.Sia chiaro.Niente di negativo.Ognuno desidera apparire al meglio.Presentarsi, invece, al peggio, eviterebbe tante perdite di tempo.Ed anche un simile atteggiamento sarebbe molto raro, ma, non certo, da disdire.

2-Non potrò mai essere un cuoco stellato,se sono convinto,che la fame invita a tavola meglio di qualsiasi chef da cucina.E’ stato sempre il mio menù preferito, ma non l’ho mai imposto a nessuno.

3-Non potrò mai essere uno stilista di moda, se sono convinto , che l’eleganza per una donna è una dote innata ed il miglior sarto lavora comunque solo per nasconderla con un vestito.Un ottimo sarto per uomini si, perchè proprio non riesco neppure a sopportarlo appena svestito: un uomo.

4-Chiunque nel web può avere milioni di followers.Basta avere l’idea geniale ma chi ne può garantire la bontà?Io ho solo un follower.Peccato!Aspiravo allo 0,perchè era un primato comunque e non dovevo dare nessuna garanzia.Anche con uno mi tocca.

5-Se la donna è danno, che sia dannato per sempre ma vivo non morto.

6-Appena mi sporgo nel web incontro galassie di belle anime, che come sirene irraggiungibili, mi attraggono.Come Ulisse devo bendarmi gli occhi, non le orecchie, per non perdere il contatto con la Terra.

7-Il segreto della mia felicità è nel cesso, così come quello di tanti altri, che però non lo sanno.Sono preciso e puntuale, come un orologio cronometro.Una volta l’ho dipinto a mò di trono e pubblicato come mio profilo F.B. ma tutti mi hanno chiesto se ero depresso.Difficile comunicare.Facilissimo essere fraintesi.

8-Dicono che per attrarre le farfalle, se non le vuoi inseguire, devi curare il giardino.Il mio è in pessime condizioni.Preferisco dipingere.Una rosa dipinta non sfiorisce mai e neanche l’autoritratto.Tutto il contrario se lavoro la terra.Sono decisamente nomade.

9-Bazzico da pochi giorni W, ma mi piace. F.B. è un denudarsi di corpi, qui di anime.L’appuntamento per conoscersi è inutile.Ci siamo incontrati già.Trovo addirittura gli uomini interessanti, ma già mi basto ed avanzo io.

10-Amare è rischiare di suscitare indifferenza, anche scherno.Vivere è rischiare di morire sul più bello.Sperare è rischiare di essere delusi.Provare è rischiare di fallire.Rischiare è una necessità.Solo chi rischia è davvero libero e non è ancora morto.(Adattamento da A.Merini)

11-Il maggiore ostacolo alla vita è proprio l’attesa:fa dipendere tutto dal domani e, intanto, sciupa l’oggi.( Da Seneca)

12-Ogni riflessione è un velo che cade.Rischio di restare nudo, nell’indifferenza degli svestiti ma sarebbe comunque una conquista di ulteriore maturità.

13-I miei difetti possono essere punti di vista errati degli altri.Io li vedo come pregi.Spostiamo le angolazioni e vediamo chi ha ragione.

14-Ci tengo a tenere lo stomaco allenato.Quando è vuoto mi avverte.Non so come fare con il cervello.

15-Il tempo in amore è un radiografo eccezionale.Fotografa qualsiasi stronza, anche quella ben nascosta. Il non rinunciare al 50% di personale autonomia è un anticorpo indispensabile .Mi dispiace solo non aver presentato la diagnosi al momento, ma non ero sicuro.Penso funzioni anche per individuare gli stronzi.

16-Non vi è rimedio per la nascita e la morte salvo godersi l’intervallo. (A.Schopenauer)

17-Il mare come metafora dell’essenziale per vivere:quando in acqua mi accorgo che anche il costume risulta inutile.Figuriamoci tutto quello lasciato a terra.Avere occhialetti e pinne mi rende già un superprivilegiato.Mi sento potente come un magnate.

18-Come Forrest Gump parlo da solo, sulla panchina, ad altri Forrest Gump.Mezzo pieno(bicchiere):non sono in guerra in Vietnam ed ho tempo per esternare.Mezzo vuoto:detesto esternare.

19-Trovo eccitante ed anche sensuale sbirciare, tramite un diario, l’ anima femminile,che si offre consapevole allo sguardo.Mi tocca poi decidere se da padre, nonno, fratello o cos’altro.Ma quale figura predomina, la tengo per me segreta.

20-Non è detto che una donna nuda sia più vera, perchè non puo’ più nascondersi.Dentro può essere coperta da un burqua, indossato per l’occasione.Ad un uomo o non interessa o non ci capisce niente.Sirmione Hotel -5

21-Mi rendo conto del perchè detesto la realtà virtuale:F.B., questo stesso blog.Occupa con prepotenza quella reale, quando questa lascia a desiderare.Fossi in ottima compagnia o rischiando o viaggiando oppure impegnato in qualsiasi altra cosa interessante offra la vita non avrei tempo nè voglia per una tastiera. Però esiste anche una tastiera da riposo durante o dopo l’avventura.Ecco!Questa è la preferita ed amata.

22-Sono come la mucca , quando scorre libera nel prato e bruca vorace ogni filo d’erba disponibile.Quando in stalla, lei rimugina, io percorro a ritroso il viaggio intrapreso.Tanti angoli, scorciatoie,storie li scopro dopo.Montagna dei Bresciani Hotel-5

23-Spesso ho agito come il tizio, che per salvaguardare il fiasco di grappa, da probabili cadute dalla bici, la beve in anticipo e poi si rallegra dicendo:”Meno male!Sono caduto tante di quelle volte, però la grappa l’ho salvata!”

24-Ho sempre ammirato ed invidiato l’artista di strada, che ha successo.Lo vedi subito dal capannello di spettatori.Rarissime volte è toccato pure a me, senza volerlo.Sperimentiamo questo blog e vediamo il capannello di followers.

25-Penso!Dunque sono o non sono, ma cosa?A me viene spontaneo “cretino, vanesio!”Dovesse deciderlo uno qualsiasi del web,forse chiuderei subito il blog e mi dispiacerebbe,ma solo perchè significherebbe non avere un minimo di palle.Mi controllo per rassicurarmi.

26-Quando tutti si è uguali,tutti si è nessuno.La perfezione è un uccellino in gabbia che vive,mangia,caga e muore con il solo scopo di essere ammirato.Io voglio vivere libero, spiumato,infreddolito,denutrito ma libero. Charles Bukowski.

27-Non sopporterei al mio fianco a letto,neanche la più bella o sexy per più di una settimana, mese.Ho troppo rispetto per la sua ma anche la mia libertà anche soprattutto in uno spazio circoscritto.Trieste Hotel -5

28-Che smacco per una donna mostrarsi in bikini su F.B. e non ricevere neanche un like!Risponderebbe immediatamente all’unico commento. Trieste Hotel -5

29-Mai dimenticherò l’amico inglese,di origini indiane,conosciuto in Germania, che seduto sul W.C. con posa identica a quella della statua del Pensatore,dalla porta semiaperta della toilette,a sorpresa mi domanda:Michele,ma tu ci credi in Dio?Trieste Hotel-5

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: