Pirano Istria

Agosto 2022

Mi accampo a Camper Lucija di Portorose.Faccio una capatina a Pirano con l’inseparabile ed insostituibile bici.Appena sporgi il naso a pochi metri da casa tua, la testa comincia a girare a 360 gradi.Perdi cognizione del tempo e sembri umbriaco.Ti parlano ma sei sordo.Osservi il paesaggio, ma già ti chiedi cosa riserva quell’ altro angolo nascosto.Ci si sente soli in una simile situazione di ebbrezza senza vino ? No, anzi! ti senti fortunato perchè nessuno ti interrompe con le giuste esigenze di un compagno o gruppo, che porrebbero fine all’incanto.La solitudine arriva dopo, è vero.Tra gli scogli intravedo all’improvviso un pirata dipinto tra massi grigi, lasciato lì in balia delle onde e del sole di Agosto.Scendo tra i bagnanti indifferenti, per toccarlo e fare una foto.Come la mucca che rimugina al sicuro, pigra,nella stalla, il fieno vecchio di praterie conosciute, lo ridipingo a casa in giardino, ricordando quelle sensazioni.Scrivo , comunico senza riflessioni o censure, e ringrazio quanti fanno lo stesso,in questo blog, perchè la felicità non ha senso, se non condivisa.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: